Bacheca News

Introduzione al Qigong
con
Ramon Testa
c/o Biblioteca di Tradate (VA)
en it

Newsletter

* campi richiesti

I fondamenti del qigong. Teorie semplici e complicate

Mar29Mar2016

I fondamenti del qigong. Teorie semplici e complicate

 

Esistono molte varietà di qigong, e ognuna di queste ha proprie teorie e propri principi che a loro volta hanno portato alla creazione di diverse forme di allenamento. Quelle varietà che per fortificare il corpo si basano sul principio di yin-yang danno importanza al bilanciamento dello yin e dello yang (i tipi di qi positivo e negativo). Quelle che si fondano sui Tre Elementi (sancai) danno importanza ai tre aspetti della vita: essenza (jing), qi e mente (shen); e con più di duemila anni di pratica le forme daoiste di qigong hanno dato prova di essere molto efficaci. Quelle che si basano sulle cinque fasi (wuxing) danno importanza al lavoro sui cinque organi interni perché degli organi interni in salute portano a un corpo in salute. Quelle che si fondano sugli otto trigrammi (bagua) concentrano il loro allenamento sui meridiani straordinari (qi jing ba mai); e questo allenamento regola il flusso di qi e sangue nel corpo al fine di migliorare la salute.

Altre forme di qigong più complicate si fondano sui meridiani e sui collaterali o persino si fondano sui vari tipi di qi (il qi di diversi tipi di materia, come il qi delle piante ad esempio). Ci sono inoltre altre forme che sono disegnate per particolari tipi di malattia. Esiste un tipo di qigong che raccoglie il qi degli alberi facendo uso di diversi tipi di albero per i diversi organi. Ad esempio il gingko è in relazione al cuore, la quercia ai polmoni e così via. Sarebbe allora un bel problema se non fosse disponibile l'albero giusto per il praticante di questo tipo di qigong! Coloro che praticano le cinque fasi devono lavorare differentemente su ogni singolo organo e il lavoro su ogni singolo organo è di nuovo suddiviso in nutrimento, dispersione e sostenimento. Ciò vuol dire che per lavorare con i cinque organi interni la pratica necessita di quindici esercizi per ogni diversa condizione del rispettivo organo e questo può portare facilmente in confusione.

Gli esseri umani sono la forma più elevata di creatura del mondo e lo hunyuan qi degli esseri umani è di livello più alto. In natura ci sono varie forme di qi. Gli alberi hanno il loro qi, le montagne e i fiumi hanno anch'essi il proprio qi. Nel Zhineng Qigong non ci interessa questo tipo di qi perché ci concentriamo solamente sullo hunyuan qi primordiale e sullo hunyuan qi umano. Ci concentriamo sull'assimilazione dello hunyuan qi primordiale perché è la più raffinata forma di qi nell'universo, il livello di qi che ha dato forma a ogni cosa nell'universo. Questo livello di qi è in grado di trasformarsi nei livelli di yin-yang, dei tre elementi, delle cinque fasi, degli otto trigrammi e praticamente in ogni tipo di qi dell'universo. Questa pratica del Zhineng Qigong non ha bisogno di essere modificata per adattarsi ai vari tipi di malattia. La pratica di qualunque forma del Zhineng Qigong regola l'equilibrio fra yin e yang, migliora il flusso di qi nei meridiani e nei collaterali e agisce quando necessario sugli organi interni. Come si suol dire «il qi appropriato blocca ciò che è dannoso».

 

Il fatto che diverse forme di qigong si fondino su diverse teorie e principi spiega il motivo per cui non è saggio praticare diverse forme contemporaneamente. Ogni strada porta a Pechino, ma mai scegliere due percorsi insieme. Inoltre il qigong sebbene sia facile da imparare richiede però perseveranza e dedizione per essere padroneggiato. Pochi sono in grado di eccellere senza una fede risoluta in una particolare forma.

 Ooi Kean Hin, Zhineng Qigong I - Introduzione, teoria olistica e scienza del qigong, Createspace, 2013.

Questo sito utilizza cookies al fine di migliorare la navigazione degli utenti. Proseguendo, l'utente dichiara di accettarne l'utilizzo Info