Bacheca News

20-24 marzo 2019
Ritiro di Guarigione con
Tao Qingyu e Ramon Testa
a Cesenatico

 

en it

Newsletter

* campi richiesti

Zhineng Qigong - Usare Yishi (la coscienza) XI

Mar15Dic2015

Zhineng Qigong - Usare Yishi (la coscienza) XI

 

Capitolo tre

Il terzo aspetto di yìshí 意识 : l’influenza di yìshí 意识 sulla malattia (...continua)

tradotto da A. Carloni, Revisione A. Panatta

 

Yìshí 意识 può creare le malattie

Continuo con quello che sto dicendo. Anche se state bene, senza malattie, gli effetti mentali possono creare una malattia. Attraverso gli effetti dell’attività mentale è possibile creare una malattia. “Non ci credo; sono pieno di vita da saltare; potresti farmi ammalare?” La verità è questa. Molti di noi si arrabbiano se si trovano in un litigio. La rabbia non è un effetto mentale? A causa della rabbia tornate a casa senza poter mangiare o dormire, sentite un peso nel petto e una sensazione di gonfiore e vertigine nella testa. E’ una malattia? Non riuscire a mangiare o dormire e dolore al petto non è forse una malattia? Vertigini e pressione alta non è forse malattia? Da dove viene la malattia? Non viene forse dalla rabbia, un effetto mentale? Alcuni dicono che essere arrabbiati non conta perché c’è una causa; un effetto mentale che crea una malattia deve essere qualcosa che non ha a sua volta una causa.

Glutammato gratis

Adesso vi racconto la storia di un mio amico. Il suo cognome è Zhōu e ha completato gli studi nel 1953, dopo di che è stato assegnato a una fabbrica di glutammato monosodico (GMS). Dovevano assaggiare il glutammato per valutarne la qualità al Dipartimento per il Controllo Qualità, ma lui non era di quel dipartimento. Negli anni cinquanta si riteneva ancora che il GMS fosse buono e per questo il mio amico andava al Controllo Qualità per assaggiarlo. I colleghi notarono che era spesso lì, prendendo il GMS gratis e disturbando il loro lavoro, e decisero di fargli uno scherzo. Nel pomeriggio, era di nuovo lì. Afferrò una presa abbondante di GMS e lo mise in bocca. I colleghi corsero da lui dicendo: “Quello non era GMS, era soda caustica”. E’ risaputo tra gli studenti di chimica che la soda caustica ustiona il corpo. Quindi bevve rapidamente molta acqua per diluire l’effetto. “Ma che soda caustica è? Perché non sento bruciare?” e bevve altri due bicchieri d’acqua.

Subito dopo suonò la campana che segnava la fine del turno. Viveva nella periferia nord-ovest di Pechino e la fabbrica era dalla parte opposta, a sud- est, a circa venti miglia di distanza. Tornò a casa in bicicletta e a metà strada avvertì un dolore all’esofago e pensò al peggio. Riuscì a pedalare fino a casa e quando arrivò sua moglie lo vide. Era un giovane ventenne e lei notò subito che qualcosa non andava. Era infermiera all’Ospedale Universitario di Pechino e lavorava al pronto soccorso. Vide il marito giallo arancio in faccia, dolorante: un’occhiata e capì che era un’emergenza. L’esperienza di operatori sanitari ci insegna a riconoscere un’emergenza quando la vediamo. Gli chiese che cosa fosse successo e lui le raccontò, così lei lo portò subito all’Ospedale Universitario di Pechino. Appena arrivati andarono subito in radiologia senza passare per il dottore, perché sapevano che non c’era tempo da perdere. Poteva verificarsi una perforazione dello stomaco e l’acido avrebbe causato seri danni, era una situazione di vita o di morte. La radiografia mostrò che lo stomaco non era stato perforato. Andarono dal dottore e gli spiegarono la situazione: il paziente fu trattato con iniezioni ecc. Rimase in osservazione al pronto soccorso per tre ore e mezza; il dolore diminuiva lentamente. Alla fine decisero che era tutto a posto e poteva tornare a casa.

Il giorno dopo aveva ancora un po’ di dolore allo stomaco, per cui andò a portare il certificato medico. Il suo supervisore gli disse che il supervisore del Dipartimento Controllo Qualità lo stava cercando e così dopo aver consegnato il certificato andò da lui.

Il supervisore gli domandò che cosa stesse combinando. “Devi essere pazzo!” “Perché dici così?” “Se non sei pazzo per cosa sei andato all’ospedale?” “Ho ingerito soda caustica” “Chi ha ingerito soda caustica?” “Io” “Sei pazzo! Non era soda caustica, era GMS. Venivi sempre qui a mangiare GMS, ti abbiamo fatto uno scherzo.”

Non si trattava assolutamente di soda caustica. Era sempre stato GMS. Non era specializzato in chimica, era un ingegnere, ma aveva studiato e sapeva un po’ di chimica. La soda caustica non somiglia al GMS, ma in quel momento era così preoccupato da non farci caso. Quindi aveva pensato che si trattasse veramente di soda caustica e per questo la sua mente era disorientata. Di conseguenza, avvertì dolore allo stomaco, perché sapeva che la soda caustica ha un elevato potere ustionante sul corpo. Sapeva di questo fatto e quindi ha reagito con un dolore insopportabile. Se non avesse saputo niente dell’effetto caustico della soda, non ci sarebbe stato alcun dolore, non sarebbe successo niente. Se fosse stato un’anziana signora non istruita, non avrebbe pensato minimamente alla soda caustica. Ma Zhōu conosceva l’effetto caustico, immaginava che si stesse verificando e questo lo fece accadere realmente.

L’effetto di yìshí 意识 è così potente!

 

 

Questo sito utilizza cookies al fine di migliorare la navigazione degli utenti. Proseguendo, l'utente dichiara di accettarne l'utilizzo Info