Zhineng Qigong e sincerità 诚

da un brano tradotto da Ramon Testa


La sincerità è vedere se nel profondo c’è questa fedeltà, questa affidabilità. La sincerità sorge dalla fede. Se si ha una fede profonda si sarà profondamente sinceri. E come è scritto il carattere di sincerità 誠? A sinistra c’è il radicale 言 per parola, linguaggio, discussione, mentre a destra c’è il radicale 成 che esprime successo, riuscita. Sincerità è quindi proprio il riuscire, l’avere successo non appena si apre bocca.


Se realmentesiamo sinceri una parola può risolvere i problemi. Se arriva un paziente che ci dice: “Mi fa male la schiena”, se pronunciamo “Ni hao le” (Ora stai bene), già solo con queste parole potrebbe sentirsi meglio perché quelle parole esprimono la tua sincerità, uno stato molto concentrato della mente dove interno e esterno sono identici, e con il pensiero indiviso e onesto la forza della mente diventa più penetrante. E quindi dire “hao” (bene) non è più solo limitato alle labbra, ma diventa la forza della mente che al suo interno include shen, qi e xing (corpo). E con una sola parola, shen, qi e xing (corpo) sono tutti riuniti.


Solo se si riesce a fare questo si possono stabilire le basi.

I praticanti pensano sempre che una buona pratica di qigong sia determinata da qualche trucco, ma non ci sono segreti. Se veramente si vogliono sviluppare delle capacità particolari, il problema non è a livello del metodo, ma a livello della mente.

In passato si è parlato dell’uso della mente; con una mente onesta e sincera con una parola otteniamo l’effetto. Dovremmo dire che prima di parlare c’è il pensiero e poi c’è la parola. Solo quando c’è il pensiero poi si manifesta la parola. Il pensiero e il suono si fondono in una sol cosa. Se questa mente non è concentrata si produce qualunque tipo di effetto caotico e questo non va bene. La pratica non è altro che avere una mente unificata.


I confuciani non avevano “pratiche”, ma nel Giusto mezzo si dice che la sincerità può farci vedere nel futuro, che se nella mente c’è sincerità, anche se le cose non si manifestano lo si può lo stesso percepire. La sincerità può muovere l’universo e gli spiriti. La sincerità si produce nella mente e se la si vuole conseguire, a livello formale è composta da centralità e armonia. Non è che dicendo qualche parola a caso si può avere successo. La chiave qui è di avere come base questa fede.

25 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti