Bacheca News

27 gennaio 2016
Nuovo corso
di qigong 
il mercoledì 19:00 - 20:00

en it

Newsletter

* campi richiesti

Zhineng Qigong - Usare Yishi (la coscienza) XVIII

Mar09Feb2016

Zhineng Qigong - Usare Yishi (la coscienza) XVIII

Capitolo quattro

Come usare yìshí . Usare yìshí in maniera positiva

tradotto da A. Carloni, revisione A. Panatta

 

Un atteggiamento positivo

Lasciate che vi dia un altro esempio. L'anno scorso abbiamo tenuto una classe a Fùyáng 阜阳, e stavo conducendo un evento sulla guarigione. Stavo stringendo le mani a un ragazzino e gli chiesi “quanti anni hai?”; lui mi guardava e stava per rispondermi. Sua madre allora disse “è sordomuto…”. Quindi il bambino non rispose ma alzò la mano per indicarmi che aveva cinque anni. Sapevo che era sordo e muto; stavo cercando di farlo parlare; lui mi aveva sentito e stava provando a rispondere quando sua madre si è intromessa e ha detto che era sordo e muto e così è stato. La mia intenzione originale nel chiedergli l'età era di portarlo a parlare, e avrebbe parlato se non fosse stato per l'intervento della madre. Le dissi “ti avevo avvertito di non parlare prima che ci fossimo stretti le mani e nonostante ciò hai parlato”. Quindi lei mi pregò “per favore aiutaci”. Io dissi “non posso fare più nulla ora. Ho mandato il mio qì a lui e tu hai aggiunto l'informazione sordo e muto. Il mio qì era molto forte e la tua informazione si è aggiunta alla mia su di lui. Ora sono senza aiuto… anche tre anni di trattamenti non potrebbero neutralizzarlo, non è facile rompere le mie informazioni. C'era un altro ragazzo; io gli dissi “alza il braccio”. Il padre stava per dire qualcosa; Ero così preoccupato che gli diedi un colpo e cadde per terra. Il ragazzo lentamente alzò il braccio e lo tirò su completamente. Era nato col braccio in quel modo ma lentamente provando ad alzarlo ci riuscì: se il padre avesse detto qualcosa non ci sarebbe riuscito. Ecco quant'è potente yìshí 意识. Questo è il motivo per cui dico sempre “se avete qualche malattia, non venite da me” se venite da me e mi dite “la mia malattia è speciale per favore trattami” beh, la vostra malattia è diventata speciale. C'è un campo di qì attorno a me e a differenza di altri io non chiudo il mio campo di qì . Quindi se venite da me e dite “la malattia di mio figlio è speciale, per favore trattalo” diventa impossibile. Avete inviato la vostra informazione insieme al mio qì a vostro figlio, e l'informazione dice che la malattia è speciale e non importa quanto io usi il mio qì per correggerla, non avrà successo. Ma non sta morendo, smettetela di parlare di morte. L'effetto dello yìshí 意识 dei familiari è davvero potente. Avevamo un paziente col cancro al fegato che aveva iniziato a praticare qìgōng 气功 nel 1987, guarì e tornò a lavoro. Tuttavia i suoi datori di lavoro si rifiutarono di rimborsargli le spese, così perse la calma e questo riaccese la sua malattia; anche questa fu una reazione di qì . Vomitò sangue, fece sangue dalle urine e andò in coma. Lo mandarono all'ospedale. La pressione era assente e la diagnosi fu cancro al fegato all'ultimo stadio. Si era salvato ma con la sua esplosione di rabbia la malattia ritornò. L'ospedale informò la sua unità che il paziente stava morendo e che stavano facendo gli adeguati preparativi. Ma sua moglie disse: “è tutto a posto, lui sta bene”. La moglie aveva già fatto quattro corsi di qìgōng 气功 con lui in varie città. Il marito e la moglie praticavano insieme quindi capivano i principii. “Stiamo bene, stiamo bene. Non dovete fare nulla solo fargli qualche trasfusione e qualche flebo e starà bene. E' una reazione di qì per la pratica del qìgōng 气功. Non sta morendo, smettetela di parlare di morte qui, non c'è niente che non va”.

I dottori non potevano gestire questa moglie ignorante e poco istruita. Non c'era pressione e non c'era nessuna risposta fisica eppure lei insisteva che non c'era nulla di cui preoccuparsi. Alla fine cedettero e dissero che avrebbero continuato a dargli sangue e qualche flebo, lei disse che era tutto ciò di cui aveva bisogno e aggiunse “noi sappiamo come emettere il qì (fā qì 发气) quindi lo tratteremo col fā qì 发气”. I dottori pensavano che fosse impazzita. Lei applicò il fā qì 发气 per tre giorni, la sua pressione tornò e riprese coscienza. Tuttavia aveva parecchio liquido nel peritoneo e il suo addome era molto gonfio. I medici volevano lavorare su di lui, dicendo che stava morendo, ma ancora una volta sua moglie mantenne la sue posizione: “non parlate di morte! Non sta morendo, Sta bene è solo una reazione da qì 气”. I medici non potevano fare niente per convincerla. Quindi gli diedero solo delle medicine per la salute generale come il Ginseng e il Corno di cervo e scrissero una prescrizione che includeva alcune erbe a effetto antisettico. Lei diceva “dobbiamo fare fā qì 发气, Lǎoshī 老师 ci sta aiutando e abbiamo il campo di qì 气”. E così dopo tre mesi si ristabilì. I test dimostrarono che non c'erano segni di malattia né cancro e che il fegato stava bene. Quindi l'influenza della famiglia è molto importante. Al momento cruciale, se pensano alla morte, che la morte è imminente, il paziente non ha scelta se non quella di adeguarsi. Quindi siate particolarmente attenti a questo problema. Ogni membro della famiglia desidera che i suoi cari guariscano, ma se pensate “che succederà se muori? Cosa faremo?”, allora il paziente morirà.

Leggi tutto...

Zhineng Qigong - Usare Yishi (la coscienza) XVII

Mar02Feb2016

Zhineng Qigong - Usare Yishi (la coscienza) XVII

 

Capitolo quattro

Come usare yìshí . Usare yìshí in maniera positiva

tradotto da A. Carloni, revisione A. Panatta

 

Malattie minori

E per coloro che hanno malattie minori? Non potete certo dire che state morendo e non potete dire non mi importa di nient'altro. Siete come questa tazza qui, ben lontana dalla morte. Allora non spingete verso la morte. Non peggiorate la vostra malattia. Nella vostra mente dovete mantenere il concetto che 'io non sono malato'. Fate tutto quello che dovete fare. Fate più cose per gli altri. Dopo aver imparato il qìgōng 气功, pensate di più ai vostri familiari e agli amici attorno a voi. Dimenticatevi totalmente della vostra malattia. In questo modo la vostra malattia guarirà. Qualcuno potrà essere in disaccordo e pensare: “perché quelli seriamente malati sono consigliati di disinteressarsi di tutto il resto, essere così egoisti, mentre quelli non seriamente malati sono consigliati di preoccuparsi degli altri?”

Ci avete pensato molto chiaramente? Come persona seriamente ammalata solo quando siete totalmente staccati da qualunque cosa state effettivamente rendendo servizio alla vostra società e vi state preoccupando per gli altri. Il vostro corpo è così debole e voi state morendo, e ancora volete offrire le vostre opinioni? Pensate che saranno buone opinioni? Quello che offrirete non saranno che suggerimenti e pensieri insani e inutili. Tutti attorno a voi vogliono che vuoi guariate, nessuno vuole che siate troppo coinvolti e agendo in questa maniera state facendo ciò che è meglio. Quando avrete riguadagnato la vostra energia e sarete guariti dalla vostra malattia questo esaudirà i desideri di coloro che vi sono attorno. Esaudendo i loro desideri state mostrando che vi interessa e state soddisfacendo i loro bisogni. D'altra parte, se avete una malattia minore e continuate a dire “sto morendo, è meglio che io muoia” quelli che fanno così, lasciate che ve lo dica, specialmente a coloro che stanno per diventare infermieri, questi pazienti non muoiono. I pazienti seriamente malati non pensano in questo modo avrebbero paura a dire la parola 'morte', direbbero “per favore non dirlo, non è di buon auspicio”. Quelli che strillano e dicono “Lasciatemi morire, sto morendo, è meglio che io muoia, poi sarete felici senza di me, lasciate che muoia in fretta”, questi non moriranno; Non hanno alcun problema serio, e ce ne sono parecchi così. Lo fanno perché vogliono attenzione dai membri delle loro famiglie ed è un problema mentale a mantenere la malattia al posto dove si trova. Ecco come i pazienti dovrebbero usare yìshí 意识.

Leggi tutto...

Zhineng Qigong - Usare Yishi (la coscienza) XVI

Mar26Gen2016

Zhineng Qigong - Usare Yishi (la coscienza) XVI

 

Capitolo quattro

Come usare yìshí . Usare yìshí in maniera positiva

tradotto da A. Carloni, revisione A. Panatta

 

 

Malattie serie e l'uso di yìshí 意识

Discutiamo di come un paziente può usare yìshí 意识. L'ottanta per cento in questa classe sono studenti. I pazienti devono essere ulteriormente classificati in coloro che sono seriamente ammalati e coloro che hanno malattie minori. I pazienti seriamente malati sono quelli che i medici occidentali dichiarano spacciati e che non si possono trattare, per esempio quelli col cancro, una sclerosi del fegato all'ultimo stadio, accumulo di acqua nel fegato, deterioramento cardiaco, paralisi e altre malattie serie; sono quelli che non possono essere trattati in altri modi e aspettano solo di morire. Tra questi alcuni hanno un tempo più lungo per vivere altri meno. I pazienti affetti da cancro avranno un tempo maggiore altri minore. Per questi pazienti cosa fare? Come usare yìshí 意识? Ora siete al confine con la morte, da questo lato c'è la vita dall'altro la morte. Che cosa fate? Andate verso la vita! Pensate alla vita e muovetevi verso la vita. Nei vostri pensieri non rivolgetevi mai alla morte ma solo alla vita. Non pensate, 'che succederà se muoio? Non pensateci. Se pensate di morire state spingendo verso quel lato, la morte. Dovete pensare, 'io devo vivere, io devo vivere, io devo vivere'. Pensate solo in questa maniera. 'Io vivrò certamente! Io guarirò definitivamente'. Questa è l'essenza del discorso. Proseguiamo: come stare meglio. Primo, conservate energia e non sprecatela. Non vi irritate per nulla e non siate irritati da nulla! Risparmiate energia. Avete così poca energia vitale rimasta e siete sul confine della morte. Parliamo di vecchie ceneri che devono essere ravvivate, e sta finendo il carburante nella stufa. A questo punto se soffiate sul fuoco per ravvivarlo non farete che bruciare più carburante e il fuoco morirà. Che cosa fate? Coprite le braci con dei ramoscelli e ve ne prendete cura cosicché abbiano una possibilità di rianimare lentamente il fuoco. Quindi conservate la vostra energia, mantenetela, fatela crescere, crescere e riconquistate la vita. Lasciate che ogni cellula diventi viva. Non vi preoccupate di nient'altro. In questo modo vivrete. Cosa dovreste fare? Solo tre cose: mangiare, dormire, e praticare qìgōng 气功. Se avete fame, mangiate. Se siete assonnati, dormite. Se non avete fame e non avete sonno, praticate qìgōng 气功.

A chiunque possa fare questo io garantisco che vivrà. Nel qìgōng 气功 abbiamo un detto a questo proposito: ‘xīn sǐ shén huó 心死神活’ - la mente è morta ma lo spirito è vivo.

Leggi tutto...

Zhineng Qigong - Usare Yishi (la coscienza) XV

Mar19Gen2016

Zhineng Qigong - Usare Yishi (la coscienza) XV

Capitolo quattro

Come usare yìshí . Usare yìshí in maniera positiva

tradotto da A. Carloni, revisione A. Panatta

 

Yìshōu 意收 – Concentrarsi su una zona nel corpo

Per esempio, nella pratica del qìgōng 气功 c'è un buon metodo chiamato yìshōu 意收 – concentrare costantemente la mente su una zona del corpo.

Yìshōu dāntián 意收丹田, mettete l'attenzione sul dāntián 丹田 o “yìshōu 意收” (concentratevi) sull'area dove si trova la malattia. Se impiegate il giusto pensiero mentre dirigete lì l'attenzione, per esempio, se avete un cancro al fegato, e avete l'attenzione sul fegato pensando che guarisca, questo va bene. Ma se il vostro pensiero è sempre 'oh il mio fegato è malato, che cosa posso fare? Il mio fegato è malato che cosa posso fare?', questo è male. La vostra mente e la vostra attenzione sono sul fegato e i vostri pensieri e il vostro atteggiamento sono di negatività, fallimento, disperazione. Questo porterà a effetti negativi. Se focalizzate la vostra attenzione sul fegato con l'atteggiamento di 'la malattia guarirà, il cancro si disintegrerà e scomparirà', questo va bene. Concentrare l'attenzione sul fegato è il metodo, ma il risultato è completamente dipendente dal fondamento del vostro pensiero. Alcune persone si ammalano dopo aver iniziato a praticare qìgōng 气功. Perchè? Con l'allenamento il loro potere di pensiero è più grande e il loro qì è forte. E data la negatività del loro pensiero, le cose si sviluppano in quella direzione. Quindi quando usate yìshí 意识 dovete avere delle fondamenta corrette nel pensiero e nella comprensione per rendere completo il vostro uso di yìshí 意识. Mobilizzare il qì , usarlo, dirigerlo decidendone l'effetto sono tutte cose che debbono essere costruite su fondamenta corrette del pensiero.

Leggi tutto...

Zhineng Qigong - Usare Yishi (la coscienza) XIV

Mar12Gen2016

Zhineng Qigong - Usare Yishi (la coscienza) XIV

 

Capitolo quattro

Come usare yìshí . Usare yìshí in maniera positiva

tradotto da A. Carloni, revisione A. Panatta

 

Cambiate il vostro modo di pensare

Qualcuno di voi potrebbe dire, “Páng Lǎoshī 庞老师, hai parlato di yìshí 意识 per mezza giornata e non hai ancora detto una parola su come usare yìshí 意识, ci hai solo raccontato storie e abbiamo fatto quattro chiacchiere confidenziali”. E se pensate questo vi sbagliate. Per praticare qìgōng 气功 e usare yìshí 意识, dobbiamo prima ribaltare completamente il nostro modo di pensare. Se la posizione della nostra mente non è cambiata non possiamo usare yìshí 意识. La chiave per un trattamento efficace di qìgōng 气功 risiede nel nostro modo di usare yìshí 意识. Per esempio, se avete il cancro e la vostra convinzione è che vi ucciderà, o che siete totalmente dipendenti dai trattamenti che siano medicina occidentale o che sia il qìgōng 气功, questo sarebbe un errore. Quando usate yìshí 意识, da che fondamenti di pensiero partite? Che tipo di fondamenta usare per nutrire le vostre attività mentali? Se usate i vecchi modi di pensare – ho il cancro, non c'è modo di guarire; Se posso guarire non è cancro- , usando questa configurazione mentale, potrà yìshí 意识 lavorare per voi? Quando la vostra mentalità è che una volta che ho sviluppato il cancro dovrò morirne di certo, anche questo è un modo di usare yìshí 意识: voi avete inconsciamente peggiorato la vostra malattia. Una volta che vi ho spiegato questo principio e voi capite che potete usare yìshí 意识, accettatelo e cambiate i vostri pensieri – il cancro non mi ucciderà, le mie malattie 'serie' non sono un problema; per quanto possa essere seria la mia malattia, si può superare; reumatismi cronici e deformità possono ritornare a uno stato di salute; Se perdo il controllo di metà del mio corpo per un ictus, posso recuperare – con questi concetti state comunque usando yìshí 意识. Sta facendo effetto proprio ora. Come altro credete che yìshí 意识 dovrebbe essere usato? Yìshí 意识 lavora nel subconscio nutrendo tutte le vostre attività vitali. Se non siete disposti a cambiare le vostre posizioni mentali, come userete yìshí 意识?

Leggi tutto...

Questo sito utilizza cookies al fine di migliorare la navigazione degli utenti. Proseguendo, l'utente dichiara di accettarne l'utilizzo Info